Essa pagina depende do javascript para abrir, favor habilitar o javascript do seu browser!
Ir direto para menu de acessibilidade.
Início do conteúdo da página

Commemorazione degli eroi della FEB alla presenza del Presidente della Repubblica Brasiliana presso il Monumento Votivo Militare Brasiliano

Pistoia – Il 2 novembre, si è tenuta l'annuale cerimonia commemorativa dei nostri eroi della Forza di Spedizione Brasiliana - FEB, presso il Monumento Votivo Militare Brasiliano con il coordinamento dell'Ufficio dell'Addetto Militare del Brasile in Italia. Nel pieno rispetto delle misure di sicurezza correlate all'emergenza sanitaria in vigore, italiani e brasiliani hanno reso omaggio alla partecipazione della FEB alla Campagna d'Iatlia durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Picchetto d'Onore da il benvenuto al Presidente della Repubblica Federativa del Brasile

La cerimonia è stata presieduta dal Presidente della Repubblica Federativa del Brasile, Jair Bolsonaro, e si è svolta alla presenza di alte cariche istutuzionali brasiliane, come quella dell'Ambasciatore del Brasile in Italia, Helio Vitor Ramos Filho, del Ministro della Difesa brasiliano, Generale Walter Souza Braga Netto, del Capo del Gabinetto per la Sicurezza Istituzionale, Generale Augusto Heleno Ribeiro Pereira, di diversi ministri e componenti della delegazione presidenziale, oltreché di quella dell'Addetto Militare del Brasile in Italia, Colonnello Sérgio Alexandre de Oliveira, degli altri addetti militari e di quelli civili accreditati presso la rappresentanza diplomatica brasiliana in Italia.

Il Presidente Jair Bolsonaro effettua l'azabandiera del vessillo nazionale brasiliano 

Hanno partecipato anche numerose autorità italiane, come la Senatrice Stefania Pucciarelli, in rappresentanza del Ministro della Difesa, il Generale di Corpo d'Armata Carlo Lamanna, per il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, diversi senatori e deputati, e rappresentanti del potere esecutivo e legislativo locali e di diversi comuni in cui la FEB ha combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Deposizione della corona d'alloro sulla tomba del Milite Ignoto brasiliano

La cerimonia ha avuto inizio con l'arrivo del Presidente della Repubblica brasiliano che è stato accolto dalle autorità italiane e dal Picchetto d'Onore composto da militari del 183º Reggimento Paracadutisti "Nembo" che ha sede a Pistoia. Sono stati eseguiti gli inni nazionali, italiano e brasiliano, successivamente il Presidente ha effettuato l'alzabandiera del vessillo nazionale brasiliano e ha deposto una corona d'alloro sulla tomba del Milite Ignoto brasiliano. Don Piero Sabatini, parroco della vicina Chiesa di San Rocco, ed il Pastore Samuele Baroncelli hanno impartito la loro benedizione in memoria dei nostri “pracinhas” che persero la vita tra i campi di battaglia italiani.

Benedizione della tomba del Milite Ignoto brasiliano

Il Presidente Jair Bolsonaro visita il Monumento Votivo Militare Brasiliano a Pistoia

Al termine della cerimonia il Presidente Jair Bolsonaro ha effettuato una visita del monumento ed ai materiali bellici della II GM li esposti e, come chiusura dell'attività ha inaugurato una targa a ricordo della sua presenza alla cerimonia commemorativa dei caduti presso il Monumento Votivo Militare Brasiliano.

Il Presidente della Repubblica Federativa del Brasile inaugura la targa allusiva alla sua visita

La cerimonia è stata caratterizzata da molta emozione, principalmente quando il Signor Romano Levoni, reduce che durante la guerra ha lottato al fianco dei soldati brasiliani, si è intrattenuto con il Presidente, rendendo consci tutti i presenti, brasiliani ed italiani, che la fiamma della libertà, della giustizia e della democrazia accesa dal coraggio e dall'ardimento dei nostri soldati della FEB, non si spegnerà mai dai cuori e dalle menti dei nostri popoli. 

Il Col. Sérgio Oliveira e il Col. Vincenzo Zampella, rispettivamente Addetto Militare del Brasile e Comandante del 183º Rgt. Par. Nembo

 

 

 

 

 

 

registrado em:
Fim do conteúdo da página